Innamorati dell’Umbria: i miei 5 posti del cuore

Sono sul treno di ritorno dalla magica Umbria, una delle regioni più verdi e belle di Italia. Quanto mi piace la nostra nazione, ce n’è davvero per tutti i gusti!
Ero stata in Umbria quattro anni fa per scoprire le bellezze di Perugia, ho visitato più volte Assisi ma questo weekend l’ho dedicato a un nuovo giro: borghi medievali e bontà culinarie.

Mi sembra doveroso condividere coi miei lettori le cinque esperienze che ho preferito maggiormente e che non potete assolutamente perdervi per una gita fuori porta.

Eremo “Le celle”

Continua a leggere “Innamorati dell’Umbria: i miei 5 posti del cuore”

Zeppole di San Giuseppe: i miei 5 indirizzi a Bologna

Papà: figura mitologica, 3/4 super eroe 1/4 uomo, che riesce a placare le ire della mamma arrabbiata ergendosi a paladino dell’umanità. Campione indiscusso di solletico, lava i piatti con una maestria unica, facendo invidia a Bruno Barbieri che con “Fairy Platinum” rimuove anche lo sporco più ostinato.

Continua a leggere “Zeppole di San Giuseppe: i miei 5 indirizzi a Bologna”

Tavola 25. Un pranzo stellato

Ero in biblioteca quando Samuele mi ha scritto per chiedermi se fossi interessata all’ iniziativa “Tavola 25”, ideata dai Jeunes Restaurateurs. “Di cosa si tratta?” mi sono chiesta e ho cercato informazioni velocemente.
I Jeunes Restaurateurs sono giovani ristoratori che hanno come obiettivo quello di condividere la loro passione per il cibo con chi ha lo stesso interesse.
Per far parte dell’associazione JRE bisogna innanzitutto essere chef o proprietari, avere un progetto chiaro e definito su come valorizzare gli ingredienti per dar vita a una filosofia unica e ben strutturata, non aver compiuto ancora 42 anni. I soci che superano i 50 anni sono onorari.
Nel giugno del 2018 è caduto il 25esimo anniversario dalla fondazione dell’associazione che ha visto, negli anni, l’aumentare del numero dei soci dagli iniziali dodici ai novanta attuali.
Avendo come scopo principale quello di promuovere e sostenere progetti per divulgare, sensibilizzare e avvicinare al mondo della ristorazione e della cucina quanti più giovani possibile, la presidenza ha lanciato l’iniziativa Tavola 25 con la partnership di Tenute Marchesi Antinori, per consentire a giovani maggiorenni, fino a 25 anni di età, di prenotare ogni giorno un tavolo nei ristoranti stellati che hanno aderito.

Ristorante Marconi, sala

Continua a leggere “Tavola 25. Un pranzo stellato”

Innamorati a San Valentino: le mie 5 idee per voi

San Valentino è alle porte e io sono giorni che mi diverto a guardare le facce dei ragazzi davanti alle vetrine di negozi e ristoranti: una nuvoletta come quella dei fumetti affiora sulle loro teste con un gigantesco punto interrogativo stampato dentro. “Cosa le compro?” “Rose o tulipani?” “Devo davvero spendere così tanto?” “Tu a lui cosa regali?” Sono solo alcune delle domande che ci poniamo tra amici e conoscenti per essere originali e apprezzati nel giorno più romantico dell’anno.
Per non parlare poi di tutti coloro che sono fidanzati da qualche anno… panico totale, tra compleanni, anniversari e altre ricorrenze, adesso non si sa proprio più cosa fare.
Ci ho quindi pensato io a cercare di rendervi la vita un po’ più facile con le mie 5 idee per stupire la vostra dolce metà.

Una poesia da dedicare

A volte basta un foglio di carta profumata, delle parole dolci e un sorriso a rendere il risveglio più piacevole e la vostra giornata diversa dalle altre.
Da letterata e inguaribile romantica vi consiglio un libro meraviglioso da cui potrete attingere il componimento che più rispecchia la vostra relazione: Cento poesie d’amore a Ladyhawke.
Cosa fare: portate il vostro partner in pasticceria, ordinate cappuccini e brioche e appoggiate sul vassoio il foglio con la poesia che avete scelto, rigorosamente scritta a mano da voi, il fascino del corsivo non potrà mai essere sostituito dall’inchiostro stampato!

Continua a leggere “Innamorati a San Valentino: le mie 5 idee per voi”