La Parmigiana di Melanzane

E chi la vuole fritta e chi la vuole al forno, ecco finalmente la ricetta che accorda tutti… dopo innumerevoli sperimentazioni, dopo lunghissime e gustosissime inforchettate, Signore e Signori ecco a voi la ricetta della parmigiana perfetta!
Ingredienti:
– 2 melanzane tonde o 4 melanzane lunghe
– 1 bottiglia di passata di pomodoro ⁣
– basilico q.b. ⁣
– 1 scamorza ⁣
– Parmigiano⁣
– 1 spicchio d’aglio ⁣
– sale & olio ⁣
– olio d’arachidi per la frittura ⁣o olio d’oliva per la cottura al forno

PARMIGIANA AL FORNO
  • Tagliate le melanzane a fette non troppo spesse (circa 5 mm) e mettetele in uno scolapasta con del sale grosso. Appoggiate sopra di esse un peso (una pentola ad esempio) per fare sì che si asciughino. Lasciatele così per minimo un’ora. Prima fate questa operazione meglio è, mia nonna le lasciava asciugare al sole per ore e ore! Questo è il segreto per evitare che rilascino acqua in cottura!
  • Prepariamo il sugo: in una pentola mettete uno spicchio d’aglio, olio e una bottiglia di pomodoro (probabilmente non la userete tutta ma “melius abundare” dicevano i latini). Se non volete un sugo troppo forte, quando la salsa inizia a bollire togliete l’aglio. ⁣
  • Tagliate la scamorza a cubetti.
  • È giunto il momento di formare la parmigiana: ungete una teglia, vi consiglio una teglia di alluminio, ponete uno strato di pomodoro, melanzane, pomodoro, scamorza e avanti così finché non avrete finito le melanzane.
    In ultimo finite con pomodoro e parmigiano.
  • Infornate a 200º per circa 20 minuti, finché non si forma la crosticina.
    Mangiata calda o fredda è sempre buona. Ma io consiglio di lasciarla riposare un po’ prima di metterla a tavola.⁣
PARMIGIANA FRITTA⁣
  • Tagliate le melanzane a fette non troppo spesse (circa 5 mm) e mettetele in uno scolapasta con del sale grosso. Appoggiate sopra di esse un peso (una pentola ad esempio) per fare sì che si asciughino. Lasciatele così per minimo un’ora. ⁣Prima fate questa operazione meglio è, mia nonna le lasciava asciugare al sole per ore e ore! Questo è il segreto per evitare che rilascino acqua in cottura!
  • Mentre le melanzane si asciugano, soffriggete in una pentola l’aglio con l’olio EVO, aggiungete poi la passata di pomodoro e, a fine cottura, il basilico. Se non volete un sugo troppo forte, quando la salsa inizia a bollire togliete l’aglio. ⁣
  • Quando le melanzane saranno belle asciutte iniziamo a friggerle: riscaldate l’olio di arachidi in una padella… pronti, partenza, via!
  • Mettete le fette fritte in un piatto con scottex per togliere l’olio in eccesso.
  • È giunto il momento di formare la parmigiana: ungete una teglia, vi consiglio una teglia di alluminio, ponete uno strato di pomodoro, melanzane, pomodoro, scamorza e avanti così finché non avrete finito le melanzane. Finite con uno strato di pomodoro e parmigiano.
  • Infornate a 200º per circa 20 minuti, finché non si forma la crosticina.
    Mangiata calda o fredda è sempre buona. Ma io consiglio di lasciarla riposare un po’ prima di metterla a tavola.⁣
N.B. Obbligatorio il cestino del pane a tavola per la scarpetta!
Ecco il link per vedere la video ricetta: https://www.instagram.com/tv/B_mfiO1l5UF/?igshid=4ke7zlj9ctx

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...